I ragazzi dagli orecchini di pirla

Grazie ai miracoli del portiere-pittore dell’Ajax Vermeer (nell’immagine qui sopra, il dipinto che dà il titolo a questo post) e a un gol taglia gambe, la Fiorentina è fuori dalla Uefa. Anche la Samp è fuori, solo l’Udinese regge (ma verrà fatta fuori al prossimo turno). E’ confermato che nessuna squadra italiana riesce a far bene in campionato e in … Continua a leggere

Le pagelle di Orzowei *

————- * Il figlio della savana  ————— Cannavò – 9,5 Andarsene così è crudele (andarsene è sempre crudele, sicuramente per chi resta, per chi se ne va non si sa), ma anche bellissimo. Nel cuore del giornale, del suo giornale. Con un’ultima preoccupazione: consegnare il pezzo, il suo ultimo pezzo. Per quello che ho potuto vedere e capire, era una … Continua a leggere

Grandi nerazzurri – 1

Questo qui è veramente un grande. Per come gioca, per i gol che segna, per quello che scrive della sua storia, per la sua forza tranquilla. Perché l’incipit del suo sito personale (www. cristianodoni.com) è questa frase di Churchill: “Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e perdono le partite di calcio come se fossero guerre”.

Per grazia ricevuta

Adriano (il calciatore), non verrà squalificato. Il giudice sportivo, convinto dall’intervento dell’Onu, del Presidente Lula, che ha promesso in cambio l’estradizione di Battisti, e dell’Associazione Nessuno Tocchi un Canino (e nemmeno Adriano), ha deciso di non sospendere per due giornate il giocatore dell’Inter, reo di aver segnato il gol dell’uno a zero aiutandosi con un braccio. Nessuno Tocchi un Canino ha specificato … Continua a leggere

Quello che non volevamo, quelli che non capiscono

Leggo i commenti al post sul derby e mi chiedo: in che cosa abbiamo fallito, amici miei? Questo blog doveva essere (deve essere), luogo di confronto e di sfottò, non incrocio di piccoli insulti da piccolo bar sport. Sono interista e ieri ero allo stadio. I primi 60 minuti potevano chiudersi sul 4 a 0, con tanto di espulsione di … Continua a leggere

Man mano vengo meno

Premetto: tengo all’Inter. Ieri sera, pur avendo vinto il derby, non ero di buon umore. Ho cercato di capire il perché. Il perché è ovviamente legato alle polemiche per via del gol di mano di Adriano e dei rigori negati al Milan. Io non conosco nessuno sportivo che preferisca vincere per un errore arbitrale. Sottolineo sportivo. Se ieri il pallone … Continua a leggere

Mexico 86

“Lippi come Bearzot” era il titolo dell’editoriale di Verdelli sulla Gazzetta dello Sport del 10 luglio 2006, quella del ”Tutto Vero”, quella del giorno dopo il trionfo di Berlino. Era uno storico richiamo al “Bearzot come Pozzo” di 24 anni prima. Ma è anche un inquietante presagio per quanto potrà accadere. Anzi per quanto accadrà. Lippi come Bearzot, in Germania … Continua a leggere