Attaccare lo spazio: puntata 4 di 350.

Interistiorg e ‘Attaccare lo spazio’: rubrica di lessico calcistico, molto utile per preparare la donna a Sudafrica 2010. Pichichi 1 Capocannoniere del campionato spagnolo, che una volta in Italia non segna nemmeno in allenamento. 2 Sigla di movimento politico extraparlamentare insurrezionalista. 3 Elaboratore elettronico per balbuzienti. Miracolo del portiere 1 Straordinaria botta di culo dell’estremo difensore, che respinge un tiro senza manco … Continua a leggere

Attaccare lo spazio: puntata 3 di 350.

Interistiorg e ‘Attaccare lo spazio’: rubrica di lessico calcistico, molto utile per preparare la donna a Sudafrica 2010. Inserimento degli esterni 1 Iniziativa personale di un giocatore di fascia che decide di puntare tutto solo il portiere perché si è rotto i coglioni di non essere mai inquadrato dalle telecamere. 2 Gestione politica della questione dell’immigrazione clandestina. 3 Fase del montaggio … Continua a leggere

Attaccare lo spazio: puntata 2 di 350.

Interistiorg e ‘Attaccare lo spazio’: rubrica di lessico calcistico, molto utile per preparare la donna a Sudafrica 2010. Valorizzare i giovani 1 Scelta di mercato compiuta da una squadra sull’orlo del fallimento, non più in grado di ingaggiare giocatori di valore. 2 Collocare organi di teenager asiatici sul mercato nero. 3 Raro Individuare una base d’asta per la vendita dei … Continua a leggere

Attaccare lo spazio: puntata 1 di 350.

Interistiorg e ‘Attaccare lo spazio‘: rubrica di lessico calcistico, molto utile per preparare la donna a Sudafrica 2010. Accorciare le distanze 1 – Inizio della rimonta. Fine della rimonta. (v. Gol della bandiera) 2 – Piazzare una linea ferroviaria ad alta velocità tra due città semi-lontane, ignorando i sit-in dei residenti. 3 – Tradurre la Bibbia in arabo per accattivarsi … Continua a leggere

Ripartenza

Oggi Massimiliano Allegri, allenatore del Cagliari, in predicato di succedere ad Ancelotti sulla panchina del Milan, ha dicharato: “Basta con i tecnicismi. Ripartenza? Chiamiamolo contropiede, toh.” Pensa. Era stato un grande allenatore del Milan, Arrigo Sacchi, a coniare questo termine. Un altro grande allenatore del Milan, Nereo Rocco, sentendo parlare Sacchi, probabilmente gli avrebbe dato del “muso de mona”. Qualcuno … Continua a leggere

Importante

Aggettivo che sarebbe importante accoppiare a cose importanti. Secondo alcuni, il calcio non sarebbe tra queste. Poi scopri cose importanti (come quella che racconta nel post qui sotto Angelo Orlando), e allora forse realizzi che il calcio è diventato sì importante. E forse è questo il punto: sarebbe il caso di rimetterlo al suo posto, tra le cose meno importanti. … Continua a leggere

Titolo

I titoli sono importanti. Lo sa la squadra più titolata del mondo, quella che ha vinto tutti i titoli, ma proprio tutti, anche la Mitropa Cup. Lo sa chi dice “sero tituli” e così gli dedicano molti titoli sui giornali, ma ancora non ha vinto titoli per dire di essere titolato anche qui nella vecchia Italia del calcio. Lo sa … Continua a leggere

Hands

(pronuncia infantile: Ens! o Enz! rigorosamente con punto esclamativo). Trattasi di grido rivolto a un avversario di partite ai giardinetti o in cortile, quando la palla rimbalzava o sfiorava la sua mano. Oggi in disuso, a favore del più italiano “Mano!”. L’espressione inglese riportava il calcio alle sue origini britanniche, assieme a corner, stop, penalty e una manciata di altri … Continua a leggere

Ventilazione inapprezzabile

Ventilazione Inapprezzabile, dicesi di giornata (di campionato ovviamente), in cui allo spettatore comodamente arenato in tribuna o curva non è dato apprezzare la ventilazione. Che tipo di ventilazione? Nell’accezione radiofonica ciottiana (che dal campo principale ci informava del colore smeraldino dell’erba e del sole formato cartolina illustrata), tale ventilazione era quella naturale, il soffio di Eolo, il vento. Si chiederà … Continua a leggere

Bagarino

Bagarino (quasi sempre m) – Come dicono quelli che sanno cosa dire e quando va detto, “Il termine sembra possa derivare da una voce romanesca dell’Ottocento, a sua volta derivante dall’arabo baqqālīn, con il senso di “venditori al minuto”. Altre ipotesi suggeriscono una derivazione inglese, dal termine bargain, trattare, mercanteggiare, o una spagnola, con significato di “marinaio salariato”, cioè quel … Continua a leggere