Lippi, Candreva, Ranieri e Nicola Arigliano: le quote del Digestivo Antonetto

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a… (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi mangiamo l’arrosto, voi il fumo. Il blocco Juve blocca Lippi – Quota Digestivo Antonetto: 1.10 – Andare ai Mondiali affidandosi ai giocatori di una squadra che ha la media punti di una candidata alla retrocessione non … Continua a leggere

Mutu, Ranocchia, Mancini e Ferrara: le quote del Digestivo Antonetto

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a… (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi abbiamo il panfilo, voi al massimo una pantofola. Mutu segna ancora – Quota Digestivo Antonetto: 1.10 – L’ex cocainomane, sotto la spada di Damocle di una multa stile lodo Mondadori, sembra aver ritrovato il buonumore e … Continua a leggere

Il Generale Inverno

E’ il Jessie Owens dell’inverno padano. Mentre tutti fanno a gara a strapparsi, a riempirsi di mutandoni di lana, fascette per la testa, scaldini portatili, guanti in goretex, durex in teflon, cani da slitta e grappe celoduriste, Samuel Eto’o porta via il lavoro ai bomber indigeni, che al gelo dovrebbero starci benissimo, e segna un altro gol con le sue … Continua a leggere

Giudolin, Sneijder, Ilaria D’Amico, Ferrara: le quote del Digestivo Antonetto

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a… (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi abbiamo i soldi in tasca, voi non avete manco la tasca. Guidolin fa ridere anche noi – Quota Digestivo Antonetto: 8000.10 – Il tecnico/ciclista dice che il segreto del magico quarto posto in zona Cempions del … Continua a leggere

Le Pagelle del dì Lumière (film kolossal per tutti)

Ace Ventura voto 10 – Conduce una banda di animali (parlanti e non), all’ennesima impresa. Battuta la Juventus, sognare è possibile anche senza i miliardi (sempre che ci fossero), del loschissimo Barton. Unica richiesta: qualcuno fermi il parrucchiere di Kamata e Alvarez. Per il resto, un gran bel film.       Zio Fester Di Carlo (The Addams Family) 9 … Continua a leggere

Panucci, Berlusconi, Lippi, Conte e Mourinho: le quote del Digestivo Antonetto.

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a… (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi abbiamo il jet privato, voi una Duna.   Panucci diventa simpatico – Quota Digestivo Antonetto: 8000.10 – Ha giocato un po’ dappertutto, perfino in Nazionale. Ovunque sia andato ha messo zizzania, ha menato e si è … Continua a leggere

Le pagelle del Ponte (non quello di gomma, non quello sullo Stretto)

Marchisio voto 10 – Le sue ginocchia sono state prelevate subito dopo la partita e inviate all’Istituto di Studi Aerospaziali di Frankenkaus. Una torsione del genere prova con certezza la possibilità nuove sfide per il corpo umano. Se poi non l’ha fatto apposta, lo dica subito perché qui son tre giorni che tutti urlano al miracolo e son convinti di … Continua a leggere

Do it again Bepi

Wikipedia dice che Giuseppe Pillon detto Bepi (Preganziol, 8 febbraio 1956) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, attualmente alla guida dell’Ascoli. Tutto vero. Quello che Wikipedia non dice è che Pillon ha il naso grosso, i capelli grigi di quello che un po’ ne ha vissute e molte ne ha viste e lo sguardo sornione del tranquillo James Dean di pianura. Bepi … Continua a leggere

Delneri, Guidolin, Ballardini, Juve e Inter: le quote del Digestivo Antonetto

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a… (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi possediamo giornali e tv, voi leggete la free press e manco c’avete i soldi per comprarvi un 15 pollici.   Delneri fa lo scherzetto a Leonardo – Quota Digestivo Antonetto: 1.10 – Han perso male il … Continua a leggere

Le pagelle del dì dei bidoni (the swindle day), e degli incidenti al rallentatore di Tiger Woods

Huntelaar voto 10 – Seduto su uno strapuntino a lato della panchina, attento a non disturbare e a non farsi notare, Klaas stava passando l’ennesima domenica a riflettere sul senso della vita, a fantasticare su un futuro migliore e a chiedersi perché Leonardo, pur di non farlo entrare, avrebbe schierato uno a caso tra i giardinieri di Milanello. Quando il … Continua a leggere